Area riservata

Utente
Password
Accedi

Ricerca rapida


Cerca

Numeri utili

Tel: 0434/44224
Fax: 0434/537248
e-mail PEC: ordinefarmacistipn@pec.fofi.it
e-Mail:
info@farmacistipn.it

ATTIVA LA TUA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC)

Per richiedere la casella PEC offerta gratuitamente dall'Ordine a tutti gli iscritti all'Albo della Provincia di Pordenone, contattare telefonicamente la segreteria.

Scheda Segnalazioni Reazioni Avverse

Le segnalazioni spontanee di sospette reazioni avverse costituiscono un’importante fonte di informazioni per le attività di Farmacovigilanza in quanto consentono di rilevare potenziali segnali di allarme relativi all’uso di tutti i farmaci disponibili sul territorio nazionale.

 

La scheda per la segnalazione delle reazioni avverse costituisce uno strumento semplice, economico e pratico, per segnalare gli effetti indesiderati relativi a qualsiasi farmaco . Le segnalazioni vengono inserite nella Rete Nazionale di Farmacovigilanza consentendo il monitoraggio delle reazioni avverse e della sicurezza d’uso dei medicinali.

 

La Farmacovigilanza coinvolge a diversi livelli tutta la comunità: pazienti, prescrittori, operatori sanitari , aziende farmaceutiche, istituzioni ed accademia e la segnalazione può essere effettuata non solo dall’operatore sanitario, ma anche dai cittadini mediante la compilazione delle specifiche schede ora disponibili anche on line.

 

1.Scheda unica di segnalazione di sospetta reazione avversa a farmaci e vaccini per operatori sanitari
2.Modello di scheda per i cittadini (scarica il pdf.)
3.Decreto Ministeriale 12/12/2003 comprensivo di linea guida per la compilazione dei campi della scheda

 

Fonte: AIFA

Ordine Farmacisti provincia di Pordenone - e-mail: info@farmacistipn.it

In evidenza

ISTRUZIONI DI ACCESSO ALLA PEC

Leggi

Newsletter ENPAF n. 05 OTTOBRE 2018

Leggi


Tutte le news
Comunicazioni Enpaf
Corsi ECM
Concorsi
Comunicati ASL
Ordine Farmacisti provincia di Pordenone - e-mail: info@farmacistipn.it - Policy / Privacy Cookies - by Explico


totale visite: 233423